N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

lunedì 1 marzo 2010

Bagnara e Internet: un binomio da considerare.

Tra gli articoli riportati nel periodico "Costa Viola" di Gennaio-Febbraio 2010, tutti interessanti per la verità, quello che mi è sembrato importante in questo momento per Bagnara, è l'articolo di Roberta Macrì "Puntare sul turismo ...". Dopo aver brillantemente evidenziato i settori già sviluppati, attraverso progetti finalizzati, da parte dell'Amministrazione Zappalà, Roberta Macrì ha messo l'accento su alcune cose ancora da fare per migliorare la ricettività dal punto di vista di presenze turistiche nella nostra Città e di come affrontare nuove sfide per essere al passo coi tempi. E' vero che Bagnara è considerata dai Mass-Media regionali uno dei centri turistici del basso Tirreno più importanti; è vero che l'Amministrazione Zappalà ha profuso sforzi consistenti in termini di impegno economico-finanziario per il rilancio di vari settori produttivi del nostro territorio; è vero che Bagnara durante il periodo estivo offre una serie di eventi e spettacoli musicali e non di un certo livello, grazie anche ad Associazioni e Gruppi giovanili locali molto attivi e preparati che insieme all' Assessorato Cultura e Spettacolo, rendono viva e dinamica l'Estate Bagnarese; di tutto questo bisogna dare merito alla classe politica che in questi ultimi anni ha fatto da traino alle diverse iniziative per un positivo rilancio dell'immagine turistico-ambientale di Bagnara. Ma accanto a tutto ciò, se vogliamo veramente che la nostra città varchi i confini locali per entrare nei circuiti nazionali ed internazionali, è necessario utilizzare tutti gli strumenti che la tecnologia moderna offre ; circuiti che sono a portata di mano, come sostiene Roberta Macrì, ma che bisogna utilizzare con un progetto intelligente, capace di proiettare negli anni a venire un'immagine nuova e più competitiva della nostra città, dal punto di vista turistico; secondo lei lo strumento da prendere in considerazione oggi, in sinergia con le altre iniziative già consolidate, è Internet, la rete informatica veloce e universale che con un clik riesce ad aprire " porte e finestre" di tutto il mondo. Condivido pienamente l'analisi e le proiezioni suggerite dall'autrice dell'articolo e sono certo che l'attuale classe dirigente saprà cogliere i suggerimenti per far sì che Bagnara ritrovi la sua vera collocazione tra le località più rinomate ,dal punto di vista turistico, del Mezzogiorno d'Italia.

Nessun commento:

Posta un commento