N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

venerdì 15 ottobre 2010

Dove eravamo rimasti . . . .

Di solito questa frase si usa quando una conversazione, una cerimonia. una conferenza, ecc.... viene bruscamente interrotta e poi ripresa dopo un certo lasso di tempo ed è rivolta all'uditorio come per dire: Vi ricordate di che cosa stavamo parlando? Ebbene la stessa frase io oggi la rivolgo ai miei quattro lettori-sostenitori, visto che da parecchio tempo questo mio blog è rimasto "muto" : ... dove eravamo rimasti ?
A dire la verità inizialmente l'ammutinamento è stato causato da un mio errore nella navigazione Internet che mi ha fatto saltare la configurazione ( poi ripristinata da un amico esperto di computer!); successivamente sono arrivate le vacanze e per ricaricare le "batterie" sono andato in quel di Chianciano Terme presso l'hotel Trieste ( proprietari: Mario e Diego Cappellano di Bagnara) in compagnia, naturalmente della mia Signora, anche lei desiderosa di staccare la "spina" per una quindicina di giorni. Il mese di Agosto lo abbiamo dedicato al mare, Settembre al relax piu' completo; i primi 15 giorni di ottobre li abbiamo trascorsi con Francesco a S.G.La Punta (CT) ed oggi, terminate le divagazioni, riprendo i miei contatti con gli amici di sempre.
Confido nella benevolenza di quanti in passato, navigando in Rete, hanno avuto modo di approdare in questo mio blog ( " Ut Unum Sint ") e di quanti in futuro si aggiungeranno ai quattro lettori-sostenitori che sin dall'inizio, mi hanno aiutato in questa nuova esperienza che si è rivelata utile e interessante per la velocità con cui si entra in contatto con persone-amiche che vivono lontano o che non si incontrano da moltissimi anni, permettendo così di riallacciare rapporti che si ritenevano interrotti per sempre.

1 commento: