N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

mercoledì 31 agosto 2011

Punto. E a capo.

Dopo gli avvenimenti tragici e i momenti di grande dolore, per la perdita della persona più cara della mia vita, successivi al 28 giugno 2011, che mi hanno provocato uno stress psico-fisico facilmente immaginabile, è giunto il tempo di fare una pausa di riflessione per riprogrammare la mia esistenza alla luce della nuova situazione familiare che si è venuta a creare. Per fare ciò ho deciso di andare in una località lontana dai luoghi abituali di residenza per riflettere con tutta serenità su ciò che è accaduto e reimpostare un nuovo modo di vita per andare avanti. Punto e a capo. Si dice così ogni volta che si chiude un "ciclo" e se ne inizia uno nuovo; e come quando si riavvia il computer dopo un aggiornamento di un programma o del sistema operativo installato. Per questo motivo mi scuso con i miei affezionati lettori se per un certo periodo non leggeranno nuovi articoli su questo mio blog. La mia sarà una "vacanza" forzata, ma necessaria per mettere un punto su ciò che è accaduto e andare a capo per proseguire nel percorso assegnato a ciascuno di noi, in questa vita terrena, dal Buon Dio. A presto!!!

Nessun commento:

Posta un commento