N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

lunedì 5 dicembre 2011

Natale con Te . . . . . . .nell'anima








Sono qui io da solo... 
solo...con te nell'anima, 
ti vorrei qui vicina 
per essere ancora
felice di averti,  
dolcemente mia per sempre.




Sono qui io solo...

solo con i miei pensieri,
sento il bisogno di te.
Solo tu puoi darmi

ancor  quella pace 

quella gioia profonda          

standomi   vicina.


Ti penso ,
ti aspetto a braccia aperte.
Ti attendo
con l'ansia di chi ha fretta d’essere felice,
di chi ama e vuole amare.

Sono qui io solo...
ti penso
con il cuore gonfio d'amore
e ti penso cosi lontana
e pur cosi vicina e vera.

“Corri veloce, solca l’ onde:
apri le tue ali d’angelo
non farmi aspettare!”

La mia mano già ti sente
già preme l’abbraccio,
ma sfuggi ancora...
ancora solo un passo....
le mie braccia
ti circonderanno,
sarai per sempre unita al mio fianco.

Sono qui io da solo
con te nell'anima che aspetta!





Questa poesia non è mia, ma rispecchia il mio stato d'animo oggi, dopo la perdita del "mio angelo". Nell'imminenza del Santo Natale, la festa per eccellenza della famiglia, sento in maniera particolare la sua assenza perchè era proprio in questa occasione che ogni anno la nostra famiglia si ritrovava riunita a festeggiare con gioia e serenità la tradizionale Notte Santa intorno al piccolo presepe che insieme allestivamo nell'angolo più bello della nostra casa.Casa che dal 28 giugno 2011 è diventata triste,fredda e vuota,anche se le sue pareti sono rimaste tappezzate di fotografie che ci ritraggono sorridenti e felici.Da quest'anno in poi il Natale per noi non sarà più lo stesso: ci manca la persona più cara e più importante; ci manca la sua presenza fisica, il suo sorriso,la sua semplicità e gentilezza nell'accogliere parenti ed amici; ci manca Lei : Nuccia, che il destino ha voluto troppo presto toglierci fisicamente,ma che certamente non potrà mai togliere dalla nostra memoria e dal nostro cuore.

Nessun commento:

Posta un commento