N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

domenica 4 marzo 2012

Omaggio a Lucio Dalla


La morte improvvisa  di Lucio Dalla, Artista eclettico a 360 gradi, cantautore di fama internazionale, apprezzato ed amato da milioni di persone, e i messaggi di cordoglio da parte delle Istituzioni, di colleghi, di personaggi dello spettacolo e di persone comuni, che hanno riempito le pagine di tutti i giornali e  le testate giornalistiche delle reti televisive nazionali ed internazionali, mi hanno fatto tornare in mente una riflessione, fatta esattamente otto mesi fa allorquando, dopo la morte improvvisa  di mia moglie, mi sono chiesto: ”C’è una vita dopo la morte?” La  risposta che ho dato allora e che confermo oggi, è stata SI, c’è una vita nell’aldilà, perché credo fermamente che dopo la morte fisica continueremo a vivere, anche se in un modo diverso, perché  noi cristiani, così come lo era Lucio, crediamo  nell’amore di Dio. La vita che qui viviamo è solo un presagio della vita eterna che Gesù ci ha promesso :” Chi crede in me vivrà in eterno”,” Vado a prepararvi un posto nella Casa del Padre mio” per cui  chi ha fede in Gesù Cristo non deve avere paura della morte avendo la certezza che nella morte incontrerà Dio, quel Dio che in questa vita ha tanto amato e che gli ha preparato con amore  una dimora nella quale continuerà a vivere per sempre nella luce e nello splendore del paradiso. I bigliettini lasciati con i fiori nell’androne della sua casa con la scritta: “Ciao Lucio”, stanno ad indicare che  Lui ha lasciato sì questo mondo, ma continuerà a vivere nei cuori della gente che lo ha voluto bene e nella Casa del Signore per l’eternità. Con questa consapevolezza nel cuore, mi associo al cordoglio generale per la sua dipartita da questo mondo terreno nel quale, la sua musica e le sue canzoni, continueranno a far  parte  del patrimonio musicale, della  storia e della cultura del nostro Paese.
Ciao Lucio! Che il Signore ti accolga tra le Sue braccia, perdoni i tuoi peccati  e ti conduca nella luce e nella gloria celeste per l'eternità.   

Nessun commento:

Posta un commento