N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

sabato 19 maggio 2012

Retrospettiva anni '70



                       


Gli anni settanta  iniziarono nel bel mezzo della guerra del Vietnam. Gli USA in quel tempo effettuarono delle operazioni militari e diplomatiche nel Vietnam per costringere il loro maggiore avversario il Vietnam del Nord comunista ad assumere un comportamento più morbido al tavolo delle trattative e anche se fu gravemente colpito dai bombardamenti dell'aviazione americana, questa guerra causò pochi danni nei rapporti tra USA ed Unione Sovietica, considerata sempre la protettrice del comunismo mondiale. Nel gennaio del 1973 si giunse ad un armistizio tra il Vietnam del Nord e gli Stati Uniti, ma all'inizio del 1975 le truppe del Vietnam del Nord scatenarono una grande offensiva contro il Vietnam del Sud e Saigon perse rapidamente le sue posizioni  per cui gli USA iniziarono ad evacuare dal Vietnam del Sud le loro truppe residue. In questo modo furono le armi a portare una situazione di pace nel Vietnam, nel Laos e nella Cambogia, pace che durò poco.Infatti,per questa nuova escalation si verificarono veri e propri esodi verso altri paesi asiatici e ciò perchè i comunisti governarono in modo rigido. Peggiore divenne la situazione in Cambogia dove si iniziò un vero e proprio genocidio contro la propria popolazione. In questo modo la lunga guerra nel Vietnam ha portato a nuovi massacri, a repressioni e a nuove guerre.
Spostiamoci in Italia. Gli anni '70 rappresentarono per l'Italia un periodo di enorme travaglio in cui talora sembrò in pericolo la sostanza stessa della libertà e della democrazia. Si registrarono crisi di governo a ripetizione, difficoltà economiche d'ordine interno ed internazionale, i sanguinosi assalti del terrorismo, lo scoppio di numerosi scandali che aggravarono il generale clima di sfiducia nelle Istituzioni. Nel dicembre 1969 si erano verificati due attentati dinamitardi a Roma e a Milano (con 16 morti alla Banca nazionale dell'Agricoltura) che avevano sgomentato l'opinione pubblica. La formula governativa, varata negli anni '60, era quella del centro-sinistra, cioè di una coalizione tra democristiani e socialisti, affiancati da social democratici, repubblicani e liberali. Il 16 marzo 1978, proprio nelle stesse ore in cui Andreotti presentava in Parlamento il suo IV Gabinetto per la prima volta appoggiato dal PCI, il gruppo terroristico delle BR pose fine all'avvicinamento DC-PCI sequestrando il suo massimo fautore, Aldo Moro. Seguirono i 55 giorni più drammatici della Repubblica e non essendoci stati contatti accettabili tra le Istituzioni e i rapitori, che chiedevano la liberazione di 13 compagni detenuti in cambio della liberazione dello statista, il 9 maggio dello stesso anno il cadavere di Aldo Moro  venne ritrovato a metà strada tra le sedi della DC e del PCI. 
Tale scoperta ha creato una grandissima ondata emotiva ma anche una grande insofferenza della gente per l'inefficiente conduzione politica. Le elezioni politiche del 1979 segnarono un arretramento della DC e del PCI, un avanzamento dei partiti minori e del più recente partito radicale,una formazione critica svincolata da ogni schieramento. Rimanevano gravi i problemi del terrorismo, contro il quale erano stati presi importanti provvedimenti che lasciavano intravedere una certa speranza che avrebbe portato alla loro definitiva sconfitta negli anni successivi.
 Il punto di forza delle serate televisive degli anni '70 rimaneva il quiz e lo sceneggiato; il primo legato al suo inventore Mike Buongiorno, il secondo a delle opere letterarie riadattate come Eneide (1971), Le sorelle Materassi (1972), Pinocchio (1972),Madame Bovary (1978),ecc.ma si produssero anche opere originali firmate da grandi registi come Socrate di Rossellini (1971),La vita di Leonardo di Castellani ('72),Gesù di Nazareth di Zeffirelli (1977).



Nel campo della Musica leggera accanto alla generazione precedente ( Paoli, De Andrè, Jannacci, Dalla, ecc.) nasce una nuova figura di cantautore,più spettacolare e di più immediata presa sul pubblico, specialmente giovanile. Accanto a personaggi quali Baglioni, Cocciante, De Gregori, Mia Martini, Vecchioni, Branduardi, Bennato, ecc. convivono però mediocri figure di interpreti che propongono canzoni di scarsissimo contenuto, contribuendo a provocare una saturazione nei confronti del fenomeno cantautori.Nella scia dell'enorme successo che ebbero da noi complessi come Genesis, Yes, Lake & Palmer, ecc. nacquero gruppi come la Premiata Forneria Marconi, i New Trolls, le Orme,, i Pooh, i quali non poterono sottrarsi all'influenza dei più prestigiosi modelli stranieri. Tipico fu di quel periodo l'affermarsi  del fenomeno dei cantautori, che esplose anche per effetto di un'abile operazione commerciale operata dalle case discografiche, le quali intendevano rivalutare la figura del cantante popolare legando la musica rock al filone della canzone d'autore.Vengono venduti più di 65 milioni di dischi e i cantanti di maggiore successo sono Massimo Ranieri, Iva Zanicchi. Lucio Dalla, Lucio Battisti, Mina, Milva e Ornella Vanoni.
Nello Sport tutte le discipline sportive sono state ricche di figure notevoli. Indimenticabili sono i nomi di: Eddy Mercks e Felice Gimondi per il ciclismo;Cruyff e Gianni Rivera per il calcio;Mark Spitz e Klaus Dibiasi per il nuoto; Borg per il tennis; Cassius Clay per il pugilato;Giacomo Agostini per il motociclismo;Fittipardi e Niki lauda per l'automobilismo. Nel '70 nel campionato del mondo  disputato in Messico, l'Italia allenata da Valcareggi si è piazzata seconda dietro il Brasile e al termine di una eccezionale partita ha battuto in semifinale la Germania Ovest per 4 a 3.L'Italia, dopo il successo del 1968 nella Coppa Europa per Nazioni e quello relativo alla medaglia d'argento dei mondiali del '70, veniva eliminata dal belgio nella Coppa Europa del 1972 e cedeva a Polonia ed Argentina i due posti disponibili in semifinale nei gruppi eliminatori dei mondiali del 1974. 
Concludo questo mio post ricordando alcuni avvenimenti,di cui molti di noi sono stati testimoni:
21 gennaio 1971 A Reggio Calabria si organizzano manifestazioni e si indicono scioperi che generano disordini, per l'istituzione della sede di capoluogo regionale a Catanzaro.
26 luglio 1971: Gli astronauti americani Scott,Worden ed Irwin partono per un viaggio di 12 giorni sulla luna, a bordo dell'Apollo 15. Durante la permanenza sul satellite, viene usato un veicolo lunare, il Rover attrezzato per spostarsi  e prelevare frammenti di suolo lunare. 
21 febbraio1972: Per la prima volta nella storia un Presidente degli USA compie una visita in Cina.
Nel corso della sua permanenza il presidente Nixon ha colloqui con Mao Tse -Tung e Chou En-lai.
26 settembre 1973: A Roma si spegne all'età di 65 anni l'attrice teatrale e cinematografica Anna Magnani, interprete di numerosissimi film come Roma città aperta e La rosa tatuata, per il quale ha ricevuto l'Oscar.
2 dicembre 1973: Prima domenica di austerità; gli Italiani non possono circolare con le automobili mentre alcuni proprietari di locali notturni protestano per la chiusura anticipata degli esercizi.
18 dicembre 1976: I tennisti italiani, battendo il Cile, si aggiudicano per la prima volta dopo 76 anni la Coppa Davis
7 marzo 1977: Una legge abolisce le festività di Epifania, san Giuseppe, Ascensione, Corpus Domini, SS. Pietro e Paolo e slittano nella prima domenica del mese la festa della Repubblica e quella dell'Unità d'Italia.
16 agosto 1977: muore a Memphis all'età di 42 anni il cantante e attore cinematografico Elvis Presley, considerato il Re del Rock'n'roll.
10 dicembre 1979: Ad Oslo Madre Teresa di Calcutta riceve il premio Nobel per la pace.

Il prossimo post, che sarà pubblicato il 26 p.v., tratterà gli avvenimenti degli anni '80.

                         


Nessun commento:

Posta un commento