N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

sabato 7 luglio 2012

Buone vacanze....

Da che mondo è mondo i mesi di luglio e agosto sono i mesi dell'anno più indicati per le vacanze. In questi due mesi si ha la possibilità di scegliere il mare, la montagna, la campagna, le città d'arte o semplicemente il pic-nic fuori porta. Ed è proprio in questo periodo che sulle strade bisogna stare molto attenti in quanto milioni di persone si spostano da un luogo all'altro intasando le autostrade e tutte le altre vie di comunicazione,per cui è bene aprire gli occhi e prima di mettersi in viaggio fare un minuzioso controllo dell'auto o se si viaggia in treno non perdere mai di vista i propri bagagli per evitare spiacevoli situazioni che potrebbero compromettere la tanto attesa vacanza. Anche se in questo momento la situazione economica del Paese non è delle migliori, alle vacanze non ci si rinuncia; magari saranno più brevi rispetto agli anni passati ma per la maggior parte degli Italiani andare in vacanza è un bisogno fisiologico e quando arriva luglio e agosto si può rinunciare a tutto ma non al  periodo di relax ( anche se breve) per ricaricare le "batterie" ed affrontare la ripresa dell'attività lavorativa ( per chi ce l'ha !) in maniera più briosa e pimpante.


Io trascorrerò le vacanze a Bagnara Calabra, nella mia Città, che d'estate si anima e si arricchisce di manifestazioni artistico- culturali  di un certo livello, per tenere fede alle sue antiche tradizioni che hanno fatto di questa cittadina, sin dall'antichità, un punto d'incontro e un centro turistico tra i più importanti della Costa Viola.  Il suo clima temperato, il suo mare cristallino, il suo modo cordiale di accogliere i turisti, la generosità della sua gente sempre disponibile a soddisfare le esigenze di quanti nel periodo estivo decidono di trascorrere le vacanze in questo estremo lembo della Penisola, la sua cucina prelibata e i suoi tramonti mozzafiato, sono gli elementi di uno spettacolo unico al mondo che lascia nello spettatore occasionale il desiderio di ritornare per godere di una delle tante  meraviglie della natura.   

     



Nessun commento:

Posta un commento