N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

giovedì 21 marzo 2013

Pasqua 2013: Preghiera alla Vergine Maria


     Nella rappresentazione sacra  "A ffruntata" ossia  l'incontro 
di Gesù Risorto e Sua Madre, che per antica tradizione si svolge ogni  anno  a  Bagnara Calabra  il  giorno  di  Pasqua, nel 1965 l'Angelo  che  alla  Vergine  Maria  diede  l'annuncio  gaudioso dell'avvenuta  resurrezione del  Figlio  suo  diletto Cristo Gesù fu  
Nuccia De Luca, la  ragazza  riprodotta  nella  foto accanto che molti certamente ricorderanno, fu lei, che inginocchiandosi davanti al sacro simulacro della Madonna  in lutto per la morte del suo unico Figlio, pronunciò  queste parole: " Un grande gaudio Ti annunzio, Maria. Gesù è risolto. Alleluja! Alleluja!". 
Il 28 giugno 2011, a soli 59 anni di età, quell'Angelo ha spiccato 
il  volo  verso il  Cielo  per  entrare  nella  Casa  del  Signore  e partecipare al banchetto divino insieme ai veri Angeli e ai Santi, accanto alla Vergine Maria che tanto ha amato e pregato nel suo pellegrinaggio terreno.  
Nuccia De Luca è stata per 40 anni al  mio fianco quale sposa adorata, mamma  adorabile  di  due  splendidi  figli  e  persona amorevole, gentile ed  affabile  nei  confronti del  suo prossimo e  in modo  particolare  nei  confronti di  familiari anziani ed ammalati. Fu Lei  che  per venti anni assistette con amore ed abnegazione tre anziane zie e due cognati  handicappati  in  carrozzella, sempre col  sorriso e  la  gioia nel cuore di fare del bene, sorretta dalla Fede e dall'Amore che Le davano la forza di affrontare tutte le umane difficoltà.
Oggi non è più con noi fisicamente ma sarà sempre nei nostri cuori e nella nostra memoria, sicuri che dal cielo intercederà con le sue preghiere presso l'Altissimo e la Vergine Maria  affinché  la  mia vita e la vita dei suoi figli siano sempre salvaguardate da ogni pericolo e da ogni avversità. 
   Il 25 marzo 2013  avrebbe  festeggiato il  suo  61° Onomastico e a circondarla di amore  non  saremo noi ma gli angeli del cielo con i quali canterà le lodi del Signore nello splendore del Paradiso.
Alle loro angeliche voci voglio aggiungere anche la mia con una preghiera alla Vergine Maria:
       Oh! Vergine Maria,
Tu che ai piedi della Croce
Hai patito l'agonia
Del Tuo Figlio;
Tu che hai raccolto
Il Suo ultimo respiro 
E tenuto tra le braccia 
Il Corpo senza vita 
Di Nostro Signore Gesù Cristo;
Tu che hai gioito
Nel giorno glorioso 
Della Sua Resurrezione
E vivi accanto a Lui nello splendore 
Del Paradiso,
Ascolta la mia umile preghiera:
   Accogli , Vergine Santa 
Sotto il tuo celeste  manto,
La mia cara Nuccia e aiutami
 Ad esserTi  fedele in quest'ultimo tratto 
Del mio pellegrinaggio terreno,
Affinché possa un giorno contemplare anch'io
La bellezza del Tuo volto
Ed insieme a Lei, con il coro degli Angeli, 
Cantare la Tua gloria
 nei secoli dei secoli. 
Così sia.
      

Nessun commento:

Posta un commento