N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

sabato 30 novembre 2013

Un gesto ammirevole.




          Udite! Udite!  
 " L'orologio  di Palazzo  S. Nicola  non si può riparare per mancanza di fondi " 


NO...non è una bufala. Questa notizia mi è stata data in via confidenziale da persona fidata. E allora "sic stantibus rebus" (=  stando così le cose), un gruppo di cittadini, da me interpellato, ha dichiarato di essere disposto ad affrontare la  spesa (300 euro circa) in forma anonima, affinché  le  lancette dell'orologio civico  possano riprendere a scandire il tempo, fermo ormai da più di un anno. Questo gesto ammirevole ( è stato sottolineato ) non vuole essere offensivo nei confronti dei nostri amministratori, ma deve essere interpretato come semplice, modestissimo contributo della  cittadinanza,  finalizzato  alla  riparazione dell'orologio  della Casa Comunale - Palazzo S. Nicola - verso  il  quale  si sente  affezionata e che, a parer mio, rappresenta simbolicamente la vitalità e la speranza in un futuro migliore.  Quell' orologio, per volontà del popolo, deve riprendere a camminare per dare a chi lo guarda quel "soffio" di vitalità che serve per andare sempre avanti con coraggio e determinazione........... nonostante tutto.  

       

Nessun commento:

Posta un commento