N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

domenica 12 gennaio 2014

Grazie,Presidente!

Nell'anno appena trascorso, nella piazza principale della città di Bagnara Calabra si sono svolte varie manifestazioni dedicate ai bambini, che con la loro allegria e semplicità hanno dato vita a momenti di sano divertimento. Il 6 gennaio u.s., come ogni anno,si sono dati appuntamento numerosi bambini per ricevere i doni portati dalla befana e nell'attesa che la "vecchietta" facesse il suo ingresso si sono scatenati  in balli di gruppo, giochi e canti natalizi sotto l'albero di Natale posto al centro della piazza in una atmosfera gioiosa che ha coinvolto anche persone adulte, alcune delle quali si sono prestate a fare da locomotiva nel "trenino" intorno alla piazza tra gli applausi di un pubblico numeroso accorso da ogni angolo della città. L'ideatore, il "Deus ex machina", l'organizzatore e l'animatore di tutto ciò è stato il Presidente della locale Associazione Turistica Pro Loco Bruno Ienco (vedi foto), il quale nonostante le ristrettezze economiche in cui versa il Sodalizio, ha voluto mantenere una tradizione ormai consolidata. Bruno Ienco è una persona che si commuove difronte all'innocenza dei bambini, che vorrebbe vedere sempre felici e sorridenti. E' una persona che ama veramente la sua città ed è per questo suo morboso attaccamento alla terra che gli dato i natali che da diversi anni impegna tutte le sue energie per renderla più bella e sempre più protagonista nel panorama turistico-culturale della Costa Viola. Sotto la sua presidenza la Pro Loco di Bagnara Calabra ha riacquistato prestigio e notorietà a livello provinciale e regionale, ottenendo riconoscimenti ed apprezzamenti anche da organizzazioni ambientaliste nazionali che, grazie all'impegno costante finalizzato alla tutela e salvaguardia del territorio, vedono in essa un esempio da imitare e un Sodalizio da sostenere (anche economicamente). Tra le iniziative, di cui Bruno Ienco è stato l'artefice, mi piace ricordare l'incontro di un gruppo di Soci con S.S. Benedetto XVI, la gita a Maratea, gli incontri culturali per la presentazione di libri di scrittori nostrani, la festa del Socio che si svolge ogni anno alla vigilia del S.Natale con la consegna di attestati ai Soci più anziani, la partecipazione a convegni ed incontri vari con altre realtà sociali. Tutto questo grazie alla tenacia e caparbietà di una persona che con grande senso di responsabilità ha saputo interpretare il ruolo-guida di una Associazione di cittadini interessati a difendere e tutelare la propria città. Questa persona è il Presidente dell'Ass. Tur. Pro-loco di Bagnara Calabra Bruno Ienco, al quale, a nome di tutti i Soci e mio personale, rivolgo il sincero, cordiale ed affettuoso: Grazie, Presidente!

Nessun commento:

Posta un commento