N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

venerdì 12 dicembre 2014

Natale 2014: La santa notte

Nella notte tra il 24 e il 25 dicembre p.v. il Cielo e la Terra faranno festa perché in questa notte speciale le stelle acquisteranno una luce diversa, più bella e brillante, e la Terra, col suo freddo e il suo gelo, canterà le lodi del Signore, per accogliere il Redentore. In questa notte santa, ogni anno, la Chiesa rinnova l'evento straordinario della nascita di Gesù, in una grotta di Betlemme, avvenuta 2000 anni fa, che ha portato nelle coscienze degli esseri umani, fino ai giorni nostri, un nuovo modo di affrontare la vita, intesa come dono di Dio Padre che, con la nascita di Gesù, per i noi cristiani non è più un Dio distante, che si può solo intuire da lontano, ma è un Dio che si rivela, attraverso il Suo Unico Figlio ed entra nel mondo per rimanervi fino alla fine dei tempi. La Sua venuta in mezzo a noi rappresenta ancora oggi, dopo 2000 anni, la pienezza del nostro essere creature di Dio destinate alla salvezza eterna perché guidate dalla presenza viva di Gesù, in questo difficile nostro pellegrinaggio terreno. Il Natale è il rinnovamento spirituale dell'Uomo  che accetta la presenza di Gesù, osserva i suoi insegnamenti, i suoi precetti  e testimonia, con la propria vita, il Vangelo, l'unico mezzo,l'unico strumento che ha per raggiungere la pace interiore e la salvezza dell'anima. Il Natale 2014, perciò, lo dobbiamo vivere con questi sentimenti, nella consapevolezza che quella stella che ha condotto i Magi, da Paesi lontani alla capanna di Betlemme, 2000 anni fà, sarà la nostra stella che ci indicherà la via per raggiungere la pienezza del nostro essere cristiani.                    
                                                                        BUON NATALE  A  TUTTI !!!

Nessun commento:

Posta un commento