N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

giovedì 28 maggio 2015

Errata corrige

Nell'ultimo mio post "L'estate è vicina", suggerito dalle bellissime giornate di sole della prima quindicina di Maggio e dalle bellissime foto di tramonti stupendi di Giuliana Villari, Pavia, Pistolesi e tanti altri amici di fecebook, mi ero sbilanciato a dire che molto presto avremmo tirato fuori dai cassettoni i costumi da bagno, le pinne e gli occhiali per immergerci nel nostro meraviglioso mare color viola. Mi sbagliai! Da diversi giorni il tempo non è quello che io immaginavo:  pioggia, nuvoloni e ombrelli sono tornati di moda e l'estate che pensavo fosse alle porte mi ha fatto un brutto scherzo:  si è allontanata e mi ha fatto passare per un " incompetente" di previsioni atmosferiche. Ma secondo voi è normale che il 28 Maggio vengano indossati i giubbotti anti pioggia o che il cielo coperto di nuvoloni non lasci passare i raggi del sole o che il barometro segni 20 - 21° ? Sono sicuro che anche voi avreste sbagliato le previsioni del tempo per cui mi conforta il fatto di non essere io solo l'incompetente ma come dice il proverbio "mal comune mezzo gaudio".
A questo punto non ci resta che aspettare......aspettare.......aspettare, ma fino a quando? 

Nessun commento:

Posta un commento