N.B. : Gli articoli possono essere letti in 70 lingue diverse.

Translate

giovedì 12 maggio 2016

Silenzio forzato

Una circostanza imprevista ed imprevedibile riguardante la mia salute, mi ha costretto ad un silenzio forzato nei contatti con i miei lettori ed amici FB. Sembrava una cosa semplice,ma poi si è rivelata molto grave per cui è stato necessario ricorrere all'intervento chirurgico che grazie a Dio ha dato risultati soddisfacenti. Oggi mi trovo a casa di mio figlio Francesco a Gravina di Catania per una degenza post-operatoria che si prevede molto lunga; il mio fisico dimagrito di almeno 20 kg, deve recuperare le forze per poter riprendere le condizioni psico-fisiche necessarie per rientrare a casa a Bagnara e continuare la vita di prima ( con qualche variante, ovviamente!).Spero di farcela!!!

Nessun commento:

Posta un commento